Follow Us On

Il Congresso di Maria Ausiliatrice rinnova l’invito a tutti i devoti della Madonna

> Il Congresso di Maria Ausiliatrice rinnova l’invito a tutti i devoti della Madonna

A meno di cinque mesi dal Congresso di Maria Ausiliatrice, l’Ispettoria dei Salesiani ha rivolto un invito a tutti i movimenti mariani del Paese e a tutta la Chiesa a partecipare. Il vescovo José Ornelas presiederà l’Eucaristia di apertura e don Carlos Cabecinhas terrà una relazione su Fatima.

Il Vescovo di Leiria-Fatima, José Ornelas, presiederà l’Eucaristia di apertura del IX Congresso Internazionale di Maria Ausiliatrice il 29 agosto alle 19.00. L’annuncio è stato dato nel corso di una conferenza stampa tenutasi nel primo pomeriggio di venerdì 15 marzo presso la sede dell’Ispettoria salesiana di Lisbona.

Il Rettore del Santuario, don Carlos Cabecinhas, terrà la prima relazione la mattina del 30. L’intervento del Rettore del Santuario intende fornire a tutti i partecipanti, che possono avere più o meno familiarità con Fatima, una contestualizzazione della storia e del messaggio di uno dei più grandi luoghi di devozione mariana del mondo.

Padre Tarcízio Morais, Provinciale dei Salesiani, ha esteso l’invito a tutti i movimenti mariani del Paese e a tutta la Chiesa a partecipare. Ha sottolineato che, sebbene sia l’Associazione di Maria Ausiliatrice a organizzare l’evento, “l’obiettivo numero uno del Congresso è conoscere e approfondire la devozione a Maria”.

Non appena è stata presentata l’intenzione di tenere il Congresso a Fatima, ha ricordato padre António Marcelino, SDB, dell’équipe organizzativa del Congresso, il Santuario ha accolto l’iniziativa con totale disponibilità. “Questo Congresso viene da Fatima”, ha ricordato.

Andrea Bozzolo, Rettore dell’Università Pontificia Salesiana di Roma; il biblista spagnolo don Juan José Bartolomé; la specialista in Teologia sistematica suor Adriana Silva Castillo, uruguaiana; la psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Scrimieri e il Vescovo ausiliare di Donetsk, Ucraina, Mons. Maksym Ryabukha, SDB.

Mons. Maksym Ryabukha, SDB, darà una testimonianza ai partecipanti e presiederà il rosario e la processione l’ultimo giorno di agosto presso il Santuario di Fatima.

L’organizzazione spera di attirare circa 1.000 partecipanti all’incontro, che è la media di presenze degli ultimi congressi. “Inizialmente, quando è stato annunciato che il prossimo congresso si sarebbe tenuto in Portogallo, ci aspettavamo circa 1.500 partecipanti. Ma questa è stata la media degli ultimi congressi”, ha detto il responsabile dell’organizzazione, padre Marcelino.

Le iscrizioni al congresso rimarranno aperte fino al 24 luglio, hanno dichiarato gli organizzatori.

Il programma dettagliato del IX Congresso è stato reso noto dagli organizzatori, che garantiscono che ci saranno anche molti momenti di preghiera, con Eucaristie quotidiane e Via Crucis. “I partecipanti lo chiedono”, ha spiegato il sacerdote. Nei giorni del Congresso, i partecipanti avranno la possibilità di partecipare all’Eucaristia in diverse lingue: inglese, francese, italiano, spagnolo e portoghese. Le Eucaristie di apertura e di chiusura saranno congiunte.

Related Posts